You are currently viewing Scuola guida: tutti i servizi dalla patente al recupero punti

Scuola guida: tutti i servizi dalla patente al recupero punti

Compiuti i 18 anni, uno dei primi desideri dei giovani ragazzi è sicuramente quello di poter guidare l’auto e dunque, prendere la patente. Il primo passo è quello di iscriversi alla Scuola guida (o autoscuola che dir si voglia), dove istruttori preparati forniscono la preparazione didattica e tecnica necessaria per superare i quiz e, in un secondo momento, la prova di guida.

I servizi delle autoscuole

Eppure non tutti sanno che la scuola guida non si limitano solo ad indirizzarci nel conseguimento della patente, ma offrono molti altri servizi. Scopriamoli insieme.

Rinnovo della patente

scuola guida

Mentre ci beiamo della nostra nuova patente, uno dei punti che subito salta al nostro occhio è la data di scadenza della stessa. Sebbene questa sia abbastanza lontana, è opportuno approfondire l’argomento e il possibile ruolo della Scuola guida in questa circostanza.
Innanzitutto bisogna chiarire che il rinnovo varia in base all’età della persona ed alla tipologia di patente in possesso:

  • per le patenti A e B il rinnovo ha validità decennale fino al compimento dei 50 anni, poi quinquiennale per il periodo che va dai 50 ai 70, e triennale dopo i 70;
  • per la patente C il rinnovo deve essere effettuato ogni 5 anni fino ai 65 anni e ogni 3 anni dai 65 in poi;
  • per la patente D il rinnovo è richiesto ogni 5 anni fino ai 60 e dovrà diventare annuale una volta superata questa soglia;
  • per la categoria E la scadenza è determinata dalla patente cui è associata.

Per poter avviare le pratiche del rinnovo ci si dovrà sottoporre a una visita medica, ma solo dopo aver presentato l’idonea documentazione qui di seguito:

  • documento di riconoscimento;
  • patente scaduta o prossima alla scadenza;
  • codice fiscale;
  • ricevuta di pagamento dei due bollettini, rispettivamente da 16 e 10,20 euro, destinati alla Motorizzazione e al Dipartimento dei Trasporti;
  • due fotografie formato tessera.
LEGGI TUTTO  Le foto delle ragazze più belle del Salone della moto Milano 2008

Nonostante sia possibile rinnovare la propria patente anche in un’agenzia di pratiche auto e presso l’ASL, l’autoscuola risulta essere la soluzione più rapida ed efficiente. Essa infatti, a differenza delle altre due, ci permetterà di pagare i bollettini direttamente in sede, salvandoci dalla solita coda interminabile alle poste.
Se risulteremo idonei alla seguente visita medica, allora la scuola guida ci fornirà un documento provvisorio (valido solo in Italia) attestante il rinnovo della patente, grazie al quale eviteremo sanzioni in caso di controlli.
Ma tranquilli, riceverete a casa la vostra patente nuova di zecca entro una settimana.

Per info sul rinnovo della patente potete trovare informazioni sul sito del ministero www.mit.gov.it/rinnovo-patente

Corsi e lezioni scuola guida per il recupero punti

scuola guida patente b

Fortunatamente anche in questo caso viene in nostro soccorso la Scuola guida, con i suoi corsi per il recupero dei punti. Una volta presentate la patente e la lettera con la decurtazione dei punti, la scuola guida ci permetterà di seguire dei corsi che vanno dalle 12 alle 20 ore totali, atti a ripristinare almeno qualche punto sul nostro documento, allontanando i fantasmi di una sospensione della patente.

Patente internazionale

Però non allarmatevi, non avrete bisogno di sostenere alcun esame aggiuntivo, poiché la patente internazionale altro non è che una “traduzione” della patente italiana di cui siete già in possesso.
Esistono due tipologie di patente internazionale:

  • il modello utile negli Stati che hanno firmato la Convenzione di Ginevra del 1949 e che ha validità annuale;
  • il modello utile negli Stati che hanno firmato la Convenzione di Vienna del 1968, con validità triennale.
LEGGI TUTTO  Salone del Ciclo e del Motociclo EICMA 2008 Milano

Di conseguenza, ancor prima di recarvi in fretta e furia alla scuola guida, accertatevi di quale sia il modello idoneo al Paese in cui volete andare.
Per richiedere la patente internazionale avere bisogno di presentare alla Scuola guida:

  • 4 foto di cui 1 autenticata dal Comune;
  • documento di riconoscimento;
  • la vostra patente.

Nel giro di poco meno di un mese riuscirete nel vostro intento e potrete partire senza ulteriori preoccupazioni.

Conversione patente estero

-Per i cittadini provenienti dagli Stati appartenenti all’UE o allo Spazio Economico Europeo la patente già in possesso è comunitaria ed equiparabile a quella italiana, per cui potrà essere utilizzata senza problemi fino alla scadenza, per poi essere sostituita dalla versione del nostro Paese al momento del rinnovo.
-Per i cittadini provenienti da Paesi esterni all’UE ed allo Spazio Economico Europeo la patente è non comunitaria, per cui gli sarà possibile circolare sul nostro territorio solo per un anno; passato questo periodo, essi saranno obbligati a richiedere la residenza e la conversione della patente, la quale sarà possibile solo in presenza di rapporti di reciprocità tra l’Italia e il Paese di provenienza del cittadino. In caso contrario, l’unica soluzione possibile sarà la ripetizione dell’esame di guida nel nostro Paese.
Anche per la conversione sarà fondamentale avere a portata di mano:

  • 2 foto in formato tessera;
  • la patente rilasciata dal proprio Stato;
  • attestazione del pagamento di due bollettini, rispettivamente di 10,20 e 32 euro;
  • certificato di residenza;
  • certificato medico.

Il costo totale della conversione sfiorerà i 100 euro e l’iter sarà completato nel giro di circa 60 giorni.

Patente CQC

auto scuola guida

  • corso ordinario dalla durata di 280 ore, di cui 260 di teoria e 20 di pratica;
  • corso accelerato dalla durata di 140 ore, di cui 130 di teoria e 10 di pratica.
LEGGI TUTTO  L’importanza delle combinazioni linguistiche nel mercato globale

Ovviamente nel secondo caso la CQC ottenuta sarà soggetta a limitazioni per un periodo di tempo.
Si potrà scegliere anche se prepararsi per la CQC Merci, la CQC Persone o entrambe.
Una volta guadagnata, la certificazione avrà validità quinquiennale e potrà essere rinnovata frequentando un corso di aggiornamento di 35 ore.
L’esame è solo teorico e consiste in un quiz con 70 domande a risposta multipla cui rispondere entro 90 minuti, con un margine massimo di 7 errori.
Il costo complessivo cambia se scegliete la CQCM, per cui si avvicina ai 1000 euro, o la CQCP, per cui può sfiorare anche i 4000. A tutto questo andranno sommati i costi dei soliti due bollettini e delle fototessere.

Queste informazioni ci sono state fornite dalle autoscuolelivorno.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.