Vai al contenuto

Come fidelizzare i clienti online? Le azioni più efficaci per un e-commerce

    Le fonti e gli studi recenti indicano chiaramente che la maggior parte delle entrate di un e-commerce provengono dai clienti abituali. Dunque, il successo di un sito di vendite non deriva da chi compie degli acquisti occasionali, bensì da coloro che tornano con costanza sul portale per comprare prodotti.

    Un consumatore deve scegliere il proprio e-commerce piuttosto che la concorrenza, in modo tale da fidelizzare e restare legato ad esso. In gergo si definisce “Customer Retention”, ovvero le attività svolte da un’azienda per far sì che i clienti tornino a fare compere nel corso del tempo. Ma come fidelizzare i clienti online? Ecco quali sono le azioni più efficaci per un e-commerce.

    Regali aziendali

    In una strategia di fidelizzazione i regali hanno sempre un effetto positivo e tra quelli più frequenti ci sono oggetti o accessori utili per le persone ma che al contempo mettano in mostra il brand. In tal senso consigliamo di puntare sui cappellini da baseball che in siti come Fullgadgets.com, tra i più forniti nell’ambito dell’oggettistica e dell’abbigliamento, possono essere personalizzati sia con stampe sia con ricami. I regali aziendali sono uno specchio dell’azienda, poiché un cliente comprende quando una specifica impresa ci tiene a tutelarlo in qualunque modo.

    Dunque, riuscire a donare ai consumatori abituali delle magliette, dei cappellini o qualunque accessorio è fondamentale: il logo del proprio e-commerce va posizionato in bella vista, e i dettagli devono risultare visivamente accattivanti, nonché originali. In tal modo, i clienti abituali diventano i primi pubblicitari, e a loro volta inducono altre persone a dirigersi sul portale in questione per fare acquisti. Questo discorso va applicato ad oggetti che possono essere abbondantemente utilizzati nell’arco di una giornata, e magari anche quotidianamente. Non solo l’abbigliamento, ma anche penne, matite, tazze e thermos, siccome chiunque utilizza almeno uno di questi oggetti, e minimo una volta al giorno.

    LEGGI TUTTO  Fotografo Certificato Google Livorno e Provincia, Google apre alle Panoramiche

    Customer Experience personalizzata

    Siccome è naturale che i clienti di un e-commerce abbiano interessi ed esigenze differenti, bisogna far sentire loro unici: ecco perché una Customer Experience personalizzata è la soluzione ideale. Innanzitutto bisogna convincere i clienti a registrarsi creando un proprio account, così da cominciare il processo di fidelizzazione. Per far ciò, un consumatore va invogliato con delle promesse trasparenti: ad esempio, gli si può far presente che seguendo i suoi click è possibile personalizzare la newsletter da inviargli, così da tenerlo costantemente informato sulle novità.

    Infatti, in base alle categorie presenti sul sito, si possono aggiornare i prodotti a seconda del cliente: quando quest’ultimo fa accesso al suo account, può vedere e selezionare i nuovi prodotti presenti nella categoria in questione. Ma ciò potrebbe non bastare a convincere un potenziale cliente ad iscriversi, dunque inizialmente è opportuno concedergli di effettuare il checkout come ospite per poi garantirgli uno sconto esclusivo sul primo acquisto, a patto che registri un proprio account.

    Multicanalità

    La comunicazione multicanale è fondamentale per un sito e-commerce. Infatti, siccome un cliente è presumibilmente attratto da numerosi messaggi e promozioni provenienti dalla concorrenza, è bene formulare un modo di comunicare con lui in maniera personalizzata. La multicanalità risulta essere essenziale perché permette di utilizzare un largo numero di canali diversi tra loro, che però hanno tutti il medesimo obiettivo: raggiungere il cliente in maniera programmata e, se possibile, originale. Ad esempio, è molto diffusa la pratica di inviare una email di conferma dell’ordine avvenuto, e lo stesso dicasi quando parte la spedizione e quando il prodotto arriva a destinazione; per invogliare il cliente a tornare, si procede con una newsletter automatizzata.

    LEGGI TUTTO  Il laboratorio delle sirene: dove creatività ed ecologia si incontrano

    Per differenziarsi da tale processo, si potrebbe pensare a come usare canali come Facebook Messenger, Whatsapp, remarketing e così via. Un’idea potrebbe consistere nel inviare uno sconto esclusivo ad un cliente che ha di recente effettuato un acquisto, in modo da renderlo entusiasta a tornare sul sito per comprare nuovamente. Inoltre, le notifiche push permettono ai consumatori di tornare sull’e-commerce per poter osservare le novità del mese. Attraverso queste azioni, la fidelizzazione verrà certamente incrementata.

    Spedizione rapida ed efficace

    Ciò che rende un cliente particolarmente affezionato ad un e-commerce, è la spedizione. Infatti, siccome un consumatore naviga in Internet per una particolare esigenza o desiderio, non vede l’ora di mettere le mani su quanto acquista. Per dargli questa soddisfazione, è indispensabile organizzare un servizio di logistica che permetta alla spedizione di risultare rapida ed efficace.

    Chiaramente si tratta di una spesa non di poco conto, ma è pur sempre un investimento utile e che porterà dei vantaggi, dunque dei ritorni in termini economici all’e-commerce. Non c’è niente che rende più felice un cliente se non questi due fattori: rapidità ed efficacia, sia nella modalità di acquisto che nella spedizione. In tanti lasciano un feedback positivo nel momento in cui ricevono il prodotto acquistato in pochissimo tempo e in maniera totalmente integra. Non bisogna dimenticare di fornire un codice di tracciamento, altro elemento che rende più sicura l’intera operazione. Non a caso, questo servizio è tra le azioni più efficaci da offrire ai clienti per fidelizzare con i loro.