Home Mangiar Bene Tra storia ed enogastronomia, cosa vedere e dove mangiare a Livorno

Tra storia ed enogastronomia, cosa vedere e dove mangiare a Livorno

5 min read
0
0
341
cacciucco del ristorante a Livorno Le volte

Il giro in barca attraverso i canali di Livorno, chiamato Piccola Venezia Toscana, è un modo per conoscere la città da una prospettiva diversa. Livorno, città ormai nota per il suo porto, ha caratteristiche diverse dalle altre città tipiche delle Toscane che si sono visitate o solamente viste in foto. Livorno, infatti, fu fondata nella seconda metà del XVI secolo quando, per strategie militari e commerciali i vollero costruire un nuovo porto vicino al fiume Arno. Il vecchio villaggio di pescatori costruito attorno ai Masti di Matilde di Canossa divenne rapidamente uno dei principali porti del Mediterraneo. Qui la famiglia costruì una nuova fortezza per difendere il porto alla fine del XVI secolo.

Ma la città, oggi grande e popolosa, è cresciuta nel XVIII secolo, per questo motivo le costruzioni ora ampiamente visibili sono di questo periodo. Il fatto che sia un porto frequentato da persone di nazioni diverse, ha contribuito alla nascita e allo sviluppo di una cultura distinta, ancora presente in architettura, chiese, cimiteri storici, folklore e cucina locale. A guardia del porto si trova la vecchia fortezza, con l’imponente Mastio de Matilde (torre), che collega internamente i canali attraverso la città fino alla Fortezza Nuova, il cuore della città.

Guide turistiche LabronicheUn interessante Modo per scoprire questa città è tramite  le guide Turistiche Locali, che in certe occasioni svolgono le visite in abiti storici, abbiamo con loro provato sia il Giro in battello, un incredibile navigazione vista dal Fosso Reale, dove la città ha una prospettiva totalmente diversa dal solito, e la Visita alla Fortezza Vecchia

Bagnata dal mare, che penetra attraverso i Canali Medicei all’interno dei quartieri storici della città, Livorno ha il fascino unico della Toscana affacciata sul Mediterraneo. La sua storia, le tradizioni e la cultura, gli splendidi tramonti, le tradizioni culinarie come il alla Livornese e le Cruditè di pesce dimostrano il forte legame di Livorno con il mare. A bordo delle barche che effettuano il “giro dei Fossi Medicei”, cioè attraverso i canali che attraversano il centro storico, è in realtà uno dei modi più insoliti e divertenti per scoprire il cuore della città vecchia, osservandolo da una prospettiva affascinante che rivela i dettagli caratteristici e le posizioni pittoresche. Il tour arriverà infine al vecchio Porto Mediceo e il Faro del Porto di Livorno, uno dei più antichi d’Italia.cacciucco del ristorante a Livorno Le volte

E poiché la navigazione aguzza l’appetito, una volta tornati sulla terra ferma, è bene di fare una sosta tra i numerosi locali che offrono piatti tipici di Livorno: come il famoso e inimitabile Cacciucco alla Livornese, quello con le 5C, che si potrà assaporare in uno dei ristoranti più suggestivi di Livorno, il Ristorante Le Volte, e anche per gli amanti del crudo i piatti di Cruditè di mare accompagnati dai vini pregiati offerti dal personale competente delle Volte di Livorno faranno terminare una giornata che rimarrà impressa nei propri cuori.

(286)

Carica altri Articoli Correlati
Load More By Luca Caponi
Load More In Mangiar Bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Artigiano & Colori di Primavera a Pisa

“Artigiano & Colori di primavera” è una manifestazione con il patrociniode…