Al momento stai visualizzando Quali sono i benefici del caffè?

Quali sono i benefici del caffè?

  • Categoria dell'articolo:Consigli Utili
  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura

Da bravi italiani quali siamo, legati alle nostre tradizioni secolari come l’irrinunciabile “rito del caffè”, berne una tazzina è un piacere per il palato oltre che una buona scusa per staccare dal lavoro e fare due chiacchiere con amici e colleghi al bar.

Ma andando oltre questi aspetti più pratici e per certi aspetti sociali, degli studi medici autorevoli hanno messo in evidenza i tanti benefici del bere il caffè, sia dal punto di vista energetico che del benessere psico-fisico.

In questo articolo cercheremo di scoprire quali sono le caratteristiche positive del caffè, oltre a indagare sul perché sia consigliabile consumarlo abitualmente durante la giornata.

Quanti caffè si possono consumare ogni giorno

Lo abbiamo specificato poco fa, parlando dei benefici del caffè: la prima raccomandazione è quella di non farne un utilizzo sconsiderato, quasi ossessivo, trasformando quello che è un piacevole rito in un comportamento ossessivo, mentre si pensa ad altro e la mente è occupata a risolvere un problema di lavoro o personale.

La raccomandazione che proviene dal mondo medico, oltre che dettata dal comune buon senso, è quella di non superare le 4-5 tazzine al giorno, se le condizioni di salute sono buone e non si è in particolari stati, come in gravidanza o durante il periodo di allattamento per le donne.

LEGGI TUTTO  Scuola guida: tutti i servizi dalla patente al recupero punti

Andando oltre questo tetto massimo, infatti, la concentrazione di caffeina nel nostro organismo supera dei valori tali per cui si potrebbe andare incontro a irrequietezza, insonnia notturna e altri disturbi fisici a carico del cuore e degli altri organi.

Il caffè per dimagrire e mantenersi giovani

effetti caffè

La prima buona notizia è che il caffè contiene un gran numero di sostanze alleate dell’uomo, tra cui gli antiossidanti. Di questa importante sostanza per l’organismo si conosce l’opera di contrasto all’invecchiamento, specialmente se inglobata all’interno di una dieta equilibrata, vale a dire ricca di frutta e verdura.

Detto in parole semplici, il caffè non sarà certo l’elisir di lunga vita che cerchi ma un valido alleato per mantenere giovane la tua pelle e avere un aspetto fisico decisamente invidiabile.

Benefici a carico del cervello

Non c’è bisogno che ce lo dicano gli studi scientifici, poiché è una realtà che sperimentiamo ogni mattina: molte persone se non prendono al più presto la prima tazzina di caffè, semplicemente non connettono!

Alla base di tutto ciò c’è una ragione precisa: la caffeina, specialmente nelle prime ore della giornata, è capace di ridurre in maniera significativa l’affaticamento e accorciare i tempi di reazione.

Questo incide positivamente sulla vigilanza, particolarmente importante per chi svolge lavori abitudinari e ha bisogno di non distrarsi: operai, conduttori di auto e pullman, piloti e coloro che svolgono mestieri nei quali la distrazione può essere letale.

Un’altra interessante scoperta riguarda sempre il cervello, ma questa volta in un’ottica di prevenzione: il consumo abituale di caffè previene l’insorgenza di importanti malattie neurologiche, come il morbo di Parkinson e altre patologie inerenti la demenza senile.

LEGGI TUTTO  L’importanza delle combinazioni linguistiche nel mercato globale

Il caffè è anche un amico del cuore

caffè benefici cuore

Le correlazioni positive tra caffè e salute non sembrano finire qui, poiché dagli studi scientifici emerge che un consumo moderato di caffè aiuta a prevenire le tanto temute malattie a carico del cuore e delle arterie.

In particolare, l’acido clorogenico contenuto nel caffè contribuirebbe a mantenere costante la pressione del sangue, scongiurando quello che per molti patiti del caffè è da sempre considerato uno spauracchio, vale a dire l’ipertensione.

Il caffè riduce il rischio di tumori

Contrariamente a quanto si possa pensare, il consumo abituale di caffè secondo le dosi prima consigliate non ha nessun nesso con l’insorgenza dei tumori.

Al contrario, sembra che chi beve caffè abitualmente è meno soggetto ad ammalarsi di tumore a carico del fegato e del collo dell’utero, nel caso delle donne, nonché alla prostata nel caso degli uomini.

Anche la cirrosi epatica, malattia temibile a carico del fegato, statisticamente sorge meno frequentemente nei soggetti che fanno uso abituale di caffè durante la giornata.

Non solo caffè nero per la tua salute

proprieta del caffè

Di solito siamo abituati a consumare caffè nero, quello più diffuso nei bar e nelle macchinette automatiche degli uffici. In realtà, ci sono anche altre varietà di caffè con dei benefici sconosciuti ai più.

Il caffè verde, ad esempio, è in pratica lo stesso caffè che conosciamo ma che non è stato sottoposto al processo di tostatura.

Rispetto al “cugino” nero, il caffè verde possiede alcune sostanze preziosissime per l’organismo: vitamina B6, tiamina, niacina, oltre che calcio, magnesio, fosforo e zinco.

Tra le proprietà più conosciute spiccano quelle antiossidanti, le quali incidono positivamente sul mantenimento giovane del corpo.

LEGGI TUTTO  Comprare casa al mare o montagna? Guida alla scelta

Insomma, in conclusione di questo articolo possiamo certamente affermare che il caffè non deve essere considerato un vizio, ma addirittura di un componente fondamentale della nostra dieta, oltre che un alleato del corpo contro l’insorgenza di molte malattie.

Valori nutrizionali di una tazzina di caffè

  • Calorie 1
  • Zuccheri 0 g
  • Proteine 0,07 g
  • Grassi Polinsaturi 0,054
  • Grassi 0,11 g
  • Carboidrati 0 g
  • Sodio 8 mg
  • Monoinsaturi 0 g
  • Potassio 68 mg
  • Colesterolo 0 mg
  • Fibra 0 g

Fonti e approfondimenti sull’argomento

https://www.fondazioneveronesi.it

https://www.benessere360.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.