Al momento stai visualizzando Comprare casa al mare o montagna? Guida alla scelta

Comprare casa al mare o montagna? Guida alla scelta

  • Categoria dell'articolo:Consigli Utili
  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura

Quando si sceglie dove comprare casa, se al mare o in montagna, bisogna prendere in considerazione diversi fattori come i costi e i servizi nelle vicinanze. Ma anche le utenze possono essere un parametro di scelta: anche se siti come chetariffa.it spiegano in lungo e in largo come risparmiare sulle bollette, è indubbio che queste sono molto più alte in montagna che al mare.
Scegliere la località dove acquistare una nuova casa non è cosa da poco, e spesso non è sufficiente il desiderio di alzarsi al mattino e ammirare dalla finestra il paesaggio tanto amato.
Tuttavia, sia il mare che la montagna sono luoghi rilassanti, ideali per vivere durante alcuni periodi dell’anno. Ma quale sarà la scelta giusta e a quali fattori bisogna prestare attenzione? In questo articolo vedremo quali sono i vantaggi e gli svantaggi del comprare una casa al mare o in montagna, e quali sono i fattori da tenere in considerazione.

Comprare una casa al mare: pro e contro

Comprare una casa al mare

Immagina di svegliarti in una calda mattina di luglio, alzarti dal letto, dirigerti verso la finestra e ammirare il mare cristallino che davanti a te si infrange sulla spiaggia dorata. Sarebbe davvero un sogno. Un sogno, sì, ma che può diventare realtà.
Acquistare una casa al mare è il desiderio di tutti gli amanti del mare e dei paesaggi balneari, di quelli che aspettano impazienti l’arrivo della bella stagione per fare il primo tuffo in mare e che resterebbero sulla spiaggia fino ai primi giorni d’ottobre se il lavoro non li obbligasse a tornare.
Prima di acquistare una casa al mare, tuttavia, è fondamentale valutare alcuni aspetti importanti tra cui il più importante: l’andamento del mercato immobiliare della zona d’interesse.
Naturalmente bisogna fare attenzione al budget a disposizione e, di conseguenza, a scegliere le località giuste. Infatti, le località più turistiche avranno prezzi molto più alti di località meno conosciute e frequentate.

LEGGI TUTTO  Poltrone e poltrone letto, ecco come trovare le migliori

Comprare una seconda casa al mare

Se si tratta di una seconda casa è anche importante valutare la distanza dalla prima abitazione. Infatti, se desideri goderti un weekend al mare, arrivare nella seconda casa non dovrebbe richiedere un viaggio lungo ed estenuante.
Altro fattore molto importante è la vicinanza ai servizi essenziali. Supermercati, farmacie, ospedali devono essere entro un raggio accettabile. In caso contrario è importante che siano attivi servizi di trasporto pubblico efficienti. Stare isolati e lontano dal centro può avere il vantaggio della quiete, ma diventa molto complicato quando si ha bisogno di fare la spesa o semplicemente di godersi un pasto in un ristorante.
Tra le località più popolari troviamo le Cinque Terre, in Liguria, ma anche nel Cilento, lungo la Costiera Amalfitana, o persino vicino Roma, in provincia di Latina.

Ma quali sono, invece, i vantaggi e gli svantaggi di comprare una casa in montagna? E quali sono i fattori da prendere in considerazione?

Comprare una casa in montagna: pro e contro

Comprare casa in montagna

Chi non ama il mare apprezza di più la montagna e la sua quiete. I paesaggi naturali sono affascinanti e l’atmosfera è calma e silenziosa.
Scegliere di comprare una casa in montagna è un vero investimento immobiliare, ma in quali casi diventa conveniente e quali sono i fattori da prendere in considerazione prima di acquistare l’immobile?
L’Italia, essendo una penisola, è ricca di coste meravigliose, ma altrettanto affascinanti sono le sue montagne, dal sud fino all’estremo nord con le splendide Alpi.

Le località più popolari per acquistare casa sono sicuramente le regioni settentrionali come Val d’Aosta con la famosa Courmayeur, ma anche il Piemonte, il Trentino Alto Adige, con la caratteristica località di Madonna di Campiglio, ma anche la Lombardia con Ponte di Legno. Impossibile, poi, non menzionare il Veneto, con l’incantevole località di Cortina d’Ampezzo.

LEGGI TUTTO  Quali sono i benefici del caffè?

Anche in altre regioni ci sono tantissime località ideali per acquistare una casa in montagna, ma i criteri da valutare sono i medesimi.
Il primo è la vicinanza ai servizi essenziali come benzinaio, supermercato, farmacia, ospedali ed il centro cittadino per godersi momenti di relax.
Altro aspetto fondamentale è il prezzo che, anche stavolta, varia in base alla popolarità della località. Infatti, più la località sarà turistica e frequentata, maggiore sarà il prezzo dell’immobile. I luoghi più esclusivi, come Courmayeur e Cortina d’Ampezzo, sicuramente presenteranno costi molto più elevati rispetto ad altre località meno conosciute. Ad esempio, in una località come Courmayeur, le case possono arrivare ad oltre 15.000 euro al mq, mentre a Bardonecchia i prezzi scendono a circa 3.500 euro a mq.

Molto importante è, poi, la vicinanza dall’abitazione principale, in modo da poter godere a pieno della seconda casa, raggiungibile in poco tempo anche nel fine settimana.
Alcuni servizi possono mancare o avere carenze in montagna, come Internet veloce, o alcune case possono presentare tecnologie ormai più che superate. In tal caso devi capire se sei disposto a rinunciare a qualche comodità o se vuoi investire per migliorare le condizioni dell’abitazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.